20 Marzo 2015

Open Day 28 Marzo: la prevenzione batte il melanoma

La pelle è la prima barriera tra il mondo esterno e il nostro organismo, funge da difesa ma è anche l'organo più esposto ai fattori ambientali ed è quindi importante proteggerla per permetterle di proteggerci.

A partire dalle ore 10.30 di sabato 28 marzo il Dottor Andrea Altomare, specialista in Dermatologia, effettuerà visite gratuite di valutazione dei nei per adulti e bambini, darà informazioni in merito alle corrette norme di prevenzione del melanoma e consigli per evitare fin da piccoli una errata esposizione solare.
La partecipazione all’Open Day è gratuita previa iscrizione tramite mail all’indirizzo corsi@policentropediatrico.it o telefonando al numero 02/48101062.
 
Il melanoma rappresenta una sfida per la dermatologia poiché trattandosi di un tumore ad alta malignità la diagnosi precoce è la principale risorsa per modificare radicalmente la prognosi del paziente che ne è affetto. Fino a pochi anni fa era considerato una neoplasia rara, addirittura rarissima fino all’adolescenza, ma negli ultimi 20 anni l’incidenza è andata aumentando coinvolgendo anche le fasce d’età più giovani.
 
Il fattore di rischio più importante coinvolto nell'insorgenza del melanoma è sicuramente la sovraesposizione ai raggi solari (raggi UV), soprattutto nell'infanzia e nell'adolescenza.
Oltre a questo sono considerati elementi di rischio l’appartenenza ad un fototipo chiaro – cioè l’avere capelli, occhi e pelle chiari – la familiarità alla malattia e l’avere un alto numero di nei sulla pelle.
 
La prevenzione rappresenta lo strumento più efficace per combattere il melanoma perché grazie ai controlli periodici può essere diagnosticato precocemente (spesso anche in fase pre-maligna) permettendo così trattamenti tempestivi.